6 Apr, 2022 / News

Marilisa Allegrini: “Il vino è testimone di amicizia tra i popoli e segno di rinascita” 

“Il vino è sempre stato, nella storia, un testimone di amicizia e di benevolenza tra i popoli, un prodotto capace di riscaldare gli animi, un segno di rinascita”.

Così Marilisa Allegrini presenta il 54esimo Vinitaly, in programma dal 10 al 13 aprile negli spazi di Veronafiere.

Allegrini sarà presente nel suo storico spazio, allo stand E5 del Padiglione 6. 

“Prima la pandemia – commenta –  ora la guerra nel cuore dell’Europa ci hanno reso più tristi e preoccupati, non solo per le difficoltà legate allo sviluppo del business, ma soprattutto per gli ostacoli sulla via pacifica e serena dei rapporti umani; noi donne ed uomini del vino, noi Allegrini non perdiamo coraggio. Anche per questo, abbiamo deciso di partecipare al Vinitaly in un contesto più sobrio e misurato”.

Lo stand di Allegrini sarà su un unico piano aperto, per tutelare la sicurezza e la salute di tutti ed evitare assembramenti, con una gestione ordinata degli incontri programmati.

Il vino sarà il protagonista assoluto dell’evento, con la possibilità di degustare le nuove annate di tutte le aziende del gruppo: Allegrini, Corte Giara,  Poggio al Tesoro (Bolgheri) e San Polo (Montalcino), oltre alla produzione francese di Olivier Leflaive e Thibault Liger-Belair, che Allegrini distribuisce nel mercato italiano.

Allegrini sarà presente, come ogni anno dalla nascita della manifestazione, ad OperaWine, che vede premiate le 130 migliori etichette italiane secondo Wine Spectator. Il vino presentato, sabato 9 aprile, sarà La Poja 2012.

Domenica 10 aprile, alle 15, in Sala Tulipano, Marilisa Allegrini parteciperà all’incontro “Iconic Women in Italian Wine”, con Monica Larner di Wine Advocate e  Alison Napjus di Wine Spectator, “un incontro di menti unico nel suo genere”.

Martedì 12 aprile, in Sala Argento, dalle 11 alle 13, un altro atteso wine tasting delle Famiglie Storiche dedicato al millesimo 2012 di Fieramonte, Amarone Classico Riserva.

“Naturalmente il mio abbraccio – conclude Marilisa Allegrini – in questo momento così duro e buio, va ai nostri amici dell’Ucraina, ai nostri importatori, con l’augurio di rivederli presto: sono nel nostro cuore, partner insostituibili, e siamo loro vicini”.


Copyright ©2021 Allegrini | Tutti i diritti sono riservati | P.IVA 02152470239 | Privacy Policy | Cookie Policy