ALLEGRINI SOSTIENE GUGGENHEIM INTRAPRESÆ

IN ITALIA
Impresa e cultura <br/> Allegrini a Bologna <br/> per i 25 anni di Intrapresae
16 marzo 2017

Impresa e cultura
Allegrini a Bologna
per i 25 anni di Intrapresae

"Fabbricatori di cultura. Dal nuovo modello Guggenheim Intrapresae a nuove forme di creatività aziendale". Questo il nome dell'evento che si è tenuto ieri a Villa Guastavillani, sede della Bologna Business School, nell'ambito della celebrazione del 25esimo anniversario di Guggenheim Intrapresae, di cui Allegrini fa parte assieme ad altre 21 aziende. Dopo l'introduzione di Philip Rylands, direttore della Collezione Peggy Guggenheim e di Gabriele Corte, responsabile Area Italia della banca BSI, si sono alternati gli interventi di Anna Zegna, presidente della Fondazione Zegna, Enrico Loccioni, presidente del Gruppo Loccioni, Giovanna Forlanelli, general manager di Rottapharm Biotech, Thomas Girst, global head of cultural engagement del gruppo Bmw, Alessandro Chiesi, Head of Europe di Chiesi Farmaceutici, e Michela Bondardo, ideatrice del progetto Guggenheim Intrapresae 25 anni fa. Al centro di tutti gli speech il legame tra l'impresa e la cultura. Questi i titoli degli interventi: Oltre cent'anni di cultura d'impresa; Dalla ricerca scientifica all'arte. La filantropia diventa impresa; Is Money the curse of art?; Responsabilità sociale per Parma e il suo territorio, olre le imprese: l'esperienza di "Parma, io ci sto!".


ARCHIVIO