ALLEGRINI SOSTIENE GUGGENHEIM INTRAPRESÆ

IMPARARE & CONOSCERE
“Dove vai America?” <br/> A Villa Della Torre <br/> la “storia della patata… e di Trump”
19 gennaio 2017

“Dove vai America?”
A Villa Della Torre
la “storia della patata… e di Trump”

La stagione degli incontri culturali di Villa della Torre Allegrini apre venerdì 3 febbraio con un incontro di grande suggestione e forte attualità, promosso in partnership con Coldiretti Verona: "DOVE VAI AMERICA?".L’occasione è data dal recente insediamento di Donald Trump alla Presidenza degli Stati Uniti, che ha destato nel mondo una ventata di proteste e di preoccupazioni. Ma ciò che occorre fare è soprattutto capire i mutamenti di un grande Paese che amiamo e che ha rappresentato, per l’immaginario collettivo, una straordinaria fonte di ispirazione, un luogo di modelli e di miti, un sogno spesso anticipatore di tendenze e di passioni. Perché il nostro riflettere non risultasse ovvio e scontato, serviva una intelligente ed irriverente "provocazione” che ha preso le forme della patata, il tubero d’origine americana di così vasta e lunga fortuna. La patata rappresenta, per la sua storia di andata e ritorno America-Europa, forse l’alimento di maggior apertura e condivisione fra i due continenti, segno e cifra di scambio e di passaggio, la resistenza culinario-democratica ad ogni tipo di chiusura. Naturalmente sarà un "McVilla menu" a suggellare l’amicizia con l’America e la patata veneta, eccellenza fra le eccellenze,splendida protagonista .
Il programma prevede una visita guidata della villa alle 17.30.
Alle 18 apertura dei lavori, con i saluti del direttore di Villa Della Torre Giancarlo Mastella e del direttore regionale di Coldiretti Pietro Piccioni. Alle 18.15 l'agronomo Gabriele Panziera parlerà degli "Itinerari delle colture e dei prodotti agroalimentari: la patata e altro dall'America all'Italia, andata e ritorno". Alle 18 Gianni Moriani, insegnante del Master di Filosofia del Cibo e del vino all'Università San Raffaele di Milano, si occuperà del tema "Lo stile palladiano della Casa Bianca". Alle 18.45 si parlerà di politica con Fabrizio Tonello, insegnante di Scienza Politica all'Università di Padova, in particolare di "Donald Trump: cosa vuol fare, cosa può fare".
Dopo un aperitivo con i vini di Allegrini, alle 20.15 si terrà una cena social, protagonista la patata, interpretata dallo chef Diego Speri con il suo McVilla Menu, in omaggio alle creazioni culinarie americane.
L'invito è aperto al pubblico. È necessario prenotarsi al numero 045 6832070 o via mail all'indirizzo villadellatorre@allegrini.it. Il costo della cena è di 60 euro a persona.


ARCHIVIO