ALLEGRINI SOSTIENE GUGGENHEIM INTRAPRESÆ

A CASA
arriva il primo corso <br/>universitario di politiche <br/> e governance del territorio
11 gennaio 2019

arriva il primo corso
universitario di politiche
e governance del territorio

Nasce in Valpolicella il primo corso universitario pubblico-privato in Italia di Politiche e Governance del territorio, promosso dal dipartimento di Economia aziendale dell’Università di Verona, sotto Scienze Giuridiche ed economiche, sotto la guida del professor Davide Gaeta, docente di Economia dell’impresa Vitivinicola e Politica Vitivinicola. Si tratta di un corso di aggiornamento professionale pensato per chi è già inserito nel mondo del lavoro, o per chi ha iniziato un percorso di formazione professionale, per gli studenti e per tutte quelle persone che intendano approfondire i temi delle politiche e delle azioni di governo del territorio, con particolare riferimento alla Valpolicella ed alle sue potenzialità e criticità, ma prevede anche l’estensione ad altri territori di eccellenza nazionali ed internazionali.
La prima edizione del Corso sarà focalizzata principalmente sui temi amministrativi ed economici dell’area, dal vitivinicolo al lapideo al turismo, e gli studenti, diplomati e laureati con una forte motivazione verso la cura e la gestione responsabile della Valpolicella e di possibili altri distretti di qualità, saranno chiamati ad approfondire temi e prassi oggi indispensabili per la formazione di nuovi amministratori pubblici e privati, attraverso il superamento di diversi moduli: diritto amministrativo, diritto pubblico, diritto tributario, economia politica, politica territoriale, gestione dell’impresa vitivinicola, comunicazione e promozione dei prodotti territoriali.
A fianco dell’Università di Verona, l’iniziativa è sostenuta sia dalle Amministrazioni Comunali del territorio (Fumane, che è capofila, San Pietro in Cariano, Marano, Pescantina, Negrar, Sant’Anna d’Alfaedo, Illasi, Mezzane, Dolcè e Grezzana) che dalle imprese.
“È un’iniziativa che vede insieme per la prima volta Università, amministrazioni pubbliche e imprese che il mondo economico vede con favore - dice Franco Allegrini - e confidiamo tutti che possa portare quelle sinergie di sistema di cui il territorio ha bisogno”.


ARCHIVIO